NON CE L’HAI FATTA A NON CURIOSARE! 😄

 

Ecco cosa scrissi nella prima pagina del mio diario:

Domenica, 10 luglio 88

Non so cosa mi porta a scrivere un diario dove io possa mettere per iscritto le mie avventure, i miei pensieri, i miei rancori o la mia felicità. Forse il bisogno di conoscermi meglio o forse per rileggere lo stesso diario in futuro, magari per farci due risate sopra oppure per verificare se e di quanto io sia cambiato. So che scriverò molto raramente, però forse tra trent’anni potrò farci un libro! Vorrei che questo diario rimanga segreto o perlomeno che solo che alcuni pezzi siano “scoperti” ad altre persone, persone naturalmente che mi siano molto vicine. Probabilmente mi capiterà di scrivere pensieri che la mia coscienza cerca di censurare e ciò mi può aiutare a capire realmente la realtà del mio io. Vorrei essere il più obiettivo e il più leale possibile nei miei confronti, solo così posso scoprire cosa e come sia l’altra faccia della maschera che tutti i giorni si presenta alle persone che incontro. Spero di scoprire nuove sfaccettature della mia personalità, alcune potranno essere positive e altre, purtroppo, negative. Le dovrò accettare in modo che posso realmente conoscere me stesso. Se realmente riesco a rispettare i propositi, oltre a me, questo diario potrà leggerlo solo una persona con cui io non abbia nessun segreto.
Come introduzione a questo mio diario mi sembra sufficiente. Non posso ora che augurarmi buona fortuna: buona fortuna, Gianluca!