fbpx

Impara a gestire la rabbia con l’ipnosi

Impara a gestire la rabbia con l’ipnosi 1Cosa succede quando ti arrabbi? Riesci a gestire l’energia che circola nel tuo corpo o ti lasci sopraffare come se ti trovassi in groppa a un cavallo selvaggio imbizzarrito.

Se non domiamo la nostra rabbia rischiamo di perdere il controllo e trovarci in balia di reazioni eccessive che possono risultare lesive per noi stessi e per le persone vicine. Il senso di colpa che ne consegue può altresì portarci con il tempo a sopprimere questa emozione, a soffocarla in noi, con la conseguenza, altrettanto negativa, di farla implodere causando magari effetti sul tono dell’umore, provocare ansia, insonnia o disturbi psicosomatici.

E allora, cosa possiamo fare della nostra rabbia se esprimerla oppure reprimerla può avere conseguenze negative?

La risposta può risultare semplice: possiamo imparare a conoscerla e a domarla per disporre della sua energia e metterla al servizio del nostro benessere.

Innanzitutto è importante sapere che la rabbia è un’emozione primaria e, pur con la sua cattiva reputazione, ha dunque un ruolo fondamentale per la sopravvivenza: ci permette di far rispettare i nostri diritti o apportare dei cambiamenti intorno a noi, ci aiuta ad attivare l’energia per affermare i nostri bisogni, per difenderci da un sopruso, per darci la giusta spinta al cambiamento e per farci rispettare o per proteggere le persone a noi care.

La rabbia dunque in sé, non è né buona né cattiva, sono i modi in cui decidiamo di esprimerla a fare la differenza!

E allora si tratta di imparare a gestire questa energia e usarla al meglio, senza farsene sopraffare o farla esplodere o implodere inutilmente.

Il problema è che le reazioni fisiche che accompagnano la rabbia sono guidate da quella parte del sistema nervoso centrale che gestisce le funzioni vitali in modo automatico (sistema limbico), per cui è al di fuori del controllo della nostra volontà, e ciò spiega perché è così difficile modificarle volontariamente, fatta eccezione per il respiro e le contrazioni muscolari.

Proprio per questo l’ipnosi diviene uno strumento molto efficace per imparare a gestire la rabbia in quanto interviene direttamente sul sistema limbico e può modificare quei programmi emotivi e reattivi che si attivano in modo automatico e sostituirli con altri migliori e più funzionali.

In myipnosi trovi un’intera sezione dedicata a gestire le emozioni, al cui interno ci sono due tracce dedicate specificatamente alla rabbia:

  • Il semaforo della rabbia: ipnosi indicata per chi non riesce a frenare la propria rabbia; aiuta a riconoscerla nei suoi gradienti di intensità e a convogliarla in azioni costruttive.
  • Soffia via la rabbia: ipnosi finalizzata a liberarsi della rabbia eccessiva e inutile e imparare a canalizzare la sua energia in modo costruttivo verso obiettivi che rispettino e proteggano il proprio e altrui benessere.

In definitiva, entrambe le tracce ipnotiche hanno la finalità di imparare a domare quel cavallo selvaggio in modo che la sua energia possa diventare una preziosa risorsa al servizio del tuo benessere.

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest

Lascia un commento

Iscriviti a
Mondo Myipnosi

e avrai in regalo
MYPNOSI
MANUALE D'USO
tracce ipnotiche
e contenuti extra.
Gratuito

Articoli recenti

Articoli recenti

Contattaci

Iscrizione avvenuta con successo!

Per convalidare l’iscrizione clicca sul link del messaggio di conferma che ti è arrivato nella tua casella email ed entrerai nel mondo ipnotico di myipnosi!

Grazie mille! 

INDUZIONE

L’induzione è la fase di accompagnamento in uno stato ipnotico che, attraverso una combinazione di suggestioni, ti guida gradualmente in uno stato di rilassamento profondo che rende la mente più ricettiva. 

immagine-facebook-myipnosi_Tavola-disegno-1-copia.jpg