fbpx

Come avere fiducia in se stessi e migliorare l’autostima con l’ipnosi

È opinione comune che per avere fiducia in se stessi, nelle proprie potenzialità e capacità, sia necessario ottenere dei risultati positivi in ciò che facciamo; questo garantisce quella sicurezza necessaria per affrontare con determinazione e coraggio le nuove sfide.

In realtà questa idea non è del tutto vera.

Certamente l’aver conseguito successi, aiuta ad acquisire fiducia in sé stessi, ma non rappresenta la condizione di partenza per crearla e alimentarla.

Se vuoi creare, rafforzare e alimentare la fiducia in te stesso, non devi guardare ai successi, ma alla tua insicurezza.

È proprio l’insicurezza il blocco di partenza da cui necessariamente devi partire per poter affrontare le prove importanti.

Attendere la sicurezza di sé per “gettarsi nella mischia” – della serie. “Non appena mi sento sicuro lo farò!” – rischia di diventare un’attesa infinita e alimentare la procrastinazione.

Tutto questo nasce dal fraintendimento che chi si sente sicuro e ha fiducia in se stesso non prova paura. Non è così, anzi è vero l’esatto opposto.

Chi si sente sicuro prova paura, ma la affronta con coraggio. La persona coraggiosa è infatti colei che agisce nonostante la paura e con la consapevolezza della paura. Se non provasse paura, di fronte a una situazione potenzialmente rischiosa, sarebbe semplicemente incosciente.  

Alimentare la fiducia in se stessi diventa quindi un gioco di equilibrio tra sicurezza e insicurezza.

Un po’ come l’equilibrio di un trapezista esperto che, ogni volta che lascia andare una barra per afferrare la successiva, sperimenta la vulnerabilità e l’incertezza e non si sente mai completamente al sicuro. Tuttavia, è proprio in quel momento di rischio calcolato che si trova la chiave della sua sicurezza personale. Il trapezista esperto non lascia che questa paura lo paralizzi, ma al contrario affronta il rischio con il coraggio necessario per avere successo.

La fiducia in se stessi avviene quindi solo quando siamo disposti ad attraversare momenti di incertezza e paura. Si tratta di un equilibrio delicato tra accettare la vulnerabilità e avere il coraggio e la determinazione di superare le sfide che si presentano lungo il cammino, ed è in quel momento che cominciamo a costruire la fiducia in noi stessi.

Insomma, prima viene il coraggio e poi la fiducia in se stessi, e non viceversa.

Questo naturalmente non significa ignorare i propri limiti o quelle imposti dall’esterno. Al contrario, implica una valutazione realistica delle proprie capacità e la consapevolezza che è possibile migliorarle e crescerle nel tempo, come anche accettare i limiti su cui non abbiamo controllo o ciò che non può essere cambiato o migliorato.

Implica credere nelle proprie potenzialità ancora inespresse, nelle risorse che emergono solo quando ci “buttiamo” nelle situazioni.

Implica altresì il saper gestire quel vortice di emozioni e pensieri negativi che rischia di sopraffarci, imparare a relazionarci con loro, a non fonderci con le convinzioni autodistruttive e limitanti, e saper reagire ad un eventuale fallimento in modo costruttivo, permettendoci di rialzarci rapidamente, scuotendoci la polvere di dosso per tornare in pista.

come avere fiducia in se stessi - allenatore con bambino nel ring pugilatoIn altre parole significa trasformarci dal peggiore critico al miglior sostenitore di noi stessi, esattamente come fa il miglior allenatore con il proprio atleta, il miglior insegnante con il proprio allievo, il miglior genitore con il proprio figlio.

Avere fiducia in se stessi con l’ipnosi

avere fiducia in se stessi - immagine app myipnosi Partendo da queste premesse, abbiamo creato l’ipnosi IL TUO MIGLIOR SOSTENITORE. Si tratta di una traccia ipnotica finalizzata ad alimentare e rafforzare la fiducia in te stesso e la sicurezza nelle tue risorse, potenzialità e capacità, mettendo in disparte i pensieri negativi e limitanti su di te in modo da affrontare con coraggio le piccole e grandi sfide della vita.

Puoi trovare l’ipnosi Il tuo miglior sostenitore nell’app myipnosi alla sezione Migliora l’autostima.

Se vuoi approfondire leggi anche...

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Linkdin
Condividi su Pinterest

Lascia un commento

Contattaci

Iscrizione avvenuta con successo!

Per convalidare l’iscrizione clicca sul link del messaggio di conferma che ti è arrivato nella tua casella email ed entrerai nel mondo ipnotico di myipnosi!

Grazie mille! 

INDUZIONE

L’induzione è la fase di accompagnamento in uno stato ipnotico che, attraverso una combinazione di suggestioni, ti guida gradualmente in uno stato di rilassamento profondo che rende la mente più ricettiva. 

immagine-facebook-myipnosi_Tavola-disegno-1-copia.jpg